Redazione01

25 aprile 2020: una piazza virtuale per la Festa della Liberazione, iniziativa di Carlo Petrini

Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, nonché consigliere della Fondazione Fo Rame, ha organizzato una grande raccolta fondi per garantire un tetto e un pasto ai più bisognosi e un evento virtuale – #iorestolibero – per celebrare tutti insieme la Liberazione. All’iniziativa hanno già aderito in più di 1500 tra artisti, intellettuali, sportivi, movimenti, associazioni,.

Fo, per vocazione, teatro e pittura

Stretto fu il rapporto tra il Premio Nobel per la letteratura del 1997 e San Marino: la rappresentazione di “Mistero buffo”, l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce e una mostra in cui espose i suoi dipinti Non ha avuto il tempo di “entrare” nella Galleria Nazionale San Marino – è una questione di tempi, quando.

“Mistero Buffo 50” a Noventa di Piave, 29 febbraio 2020 – DATA SOSPESA

COMUNICATO STAMPA A causa dei recenti provvedimenti presi in tutta Italia si annuncia che lo spettacolo “Mistero Buffo 50” con Mario Pirovano in programma per il 29 febbraio 2020 presso il Palazzetto F. Fontebasso a Noventa di Piave (VE) è stato sospeso. Sarà nostra cura informarvi appena verrà fissata la nuova data che presumibilmente sarà.

Intervista a Dario Fo sul suo amore per Franca Rame, inserita nel libro di Simonetta Fiori “La testa e il cuore – L’amore in trenta storie” edito Guanda.

Simonetta Fiori, giornalista e scrittrice, racconta nel suo libro edito Guanda “La testa e il cuore”, trenta storie di coppie famose dell’ambiente culturale e artistico. Tra queste, troviamo delle pagine dedicate all’indissolubile legame tra Dario Fo e Franca Rame. Simonetta Fiori decide di raccontare il loro amore attraverso un’intervista rilasciata da Dario il 24 agosto.

Recensione di “Mistero Buffo 50” a Lonigo: “Mistero Buffo sopravvive a Fo La giullarata funziona ancora”

Di Lino Zonin Il rischio che si corre portando sulla scena il “Mistero buffo” di Dario Fo è quello di scivolare nella semplice imitazione, di ricalcare, in forma per forza di cose insufficiente, la bravura dell’attore che questa straordinaria giullarata l’ha scritta e divulgata in tutto il mondo. D’altra parte, però, è giusto che un.

Il “mio” Mistero buffo è davvero storia… buffa finita in frac per il Nobel

di Lino Zonin L’anno scorso il “Mistero buffo” di Dario Fo ha compiuto cinquant’anni. Più di mezzo secolo è infatti passato dal 30 maggio 1969, quando nell’aula magna dell’università Statale di Milano – occupata, come costumava ai tempi – il futuro premio Nobel recitò per la prima volta la raccolta di monologhi destinata a procurargli.

“Mistero Buffo” con Mario Pirovano al Comunale di Lonigo – 15 febbraio 2020

Lonigo – Ritorna, sul palcoscenico del Teatro Comunale di Lonigo, “Mistero buffo”. A cinquant’anni dal debutto, a riproporlo, sabato 15 febbraio, alle 21, è Mario Pirovano, attore autodidatta, cresciuto alla scuola di Franca Rame e Dario Fo, di cui è considerato l’erede artistico. Era il 30 maggio del 1969 quando, nell’aula magna dell’Università statale di.
var c = document.body.className; c = c.replace(/woocommerce-no-js/, 'woocommerce-js'); document.body.className = c;