Mistero Buffo

MISTERO BUFFO

“Quando nel 1969 abbiamo messo in scena per la prima volta Mistero Buffo a Milano all’università Statale davanti a 3000 ragazzi alla fine ci fu un’esplosione festosa veramente sconvolgente ma i più felici eravamo io e Franca, insieme avevamo rovesciato un luogo comune invalicabile, volevamo dimostrare che nel nostro paese non esistono soltanto la poesia e la cultura aristocratica ma c’è anche quella popolare e testimonia un’autonoma e straordinaria vitalità.”

Dario Fo, Roma 2016

CULTURE DIMENTICATE DA FAR RIVIVERE

Penso sia giusto raccontare un poco la storia di Mistero Buffo, che ha creato tante polemiche. Dario ha cominciato a metterlo insieme intorno al 1963: ma ancora prima ha iniziato le ricerche, sia su testi sia nella tradizione orale; poi si è messo a tradurli, a riscriverli (molti erano in latino o in lingua provenzale), a riadattarli e a dar loro una chiave teatrale. L’idea iniziale era di allestire lo spettacolo impiegando gli attori della nostra compagnia: recitavamo allora al Teatro Manzoni La signora è da buttare. Ma a parte la difficoltà di recitare in quella astrusa lingua dei giullari padani, ci rendemmo conto ben presto che le giullarate non erano nate per essere recitate da più attori, in chiave di dialogo, ma “raccontate” da un solo attore, cioè appunto il giullare. Dario provò a leggere dei pezzi durante le assemblee, tanto dentro le fabbriche in lotta, che all’università: e la gente lo capiva dappertutto, veniva coinvolta. Sentivamo che con questo spettacolo nasceva una cosa importante. Finalmente, nel 1969, Dario lo mise in scena, debuttando in un paese vicino Milano, in una casa del Popolo, leggendolo, perché non aveva avuto il tempo di impararselo tutto a memoria (stava facendo la regia di due testi che recitavo io: Legami pure….e L’operaio conosce trecento parole…), e improvvisandolo in gran parte. La gente si entusiasmò, e, fina da quella prima rappresentazione, il dibattito sulla cultura popolare fu molto acceso. Poi, via via, Dario ha quadrato ritmi e tempi sul pubblico, ha cominciato a fare le presentazioni dei singoli pezzi, raccontando dove li aveva trovati, il significato del teatro popolare, cos’era la cultura popolare, il linguaggio popolare e il furto e la mistificazione che ne aveva fatto il potere da sempre. Man mano lo spettacolo si arricchiva di altri pezzi. Per esempio, una sera a Roma, nel giugno 1976, io ero in platea, al banco dei dischi e dei libri, e sento Dario recitare un pezzo completamente nuovo, d’acchito: perché quello che la gente non sa è che i pezzi di Mistero Buffo, Dario non li ha mai provati sul palcoscenico, a sala vuota, come è costume in tutto il teatro del mondo: no, lui li studia, mica tanto, poi va su, davanti alla gente, e si butta. Questo fatto, devo dire, continua a sbigottire anche me, che pure sono in teatro da quando sono nata. Certo Mistero Buffo è uno spettacolo straordinario: il fatto stesso che uno stia in scena due, tre, quattro, sei ore, non importa….e la gente insiste…e poi Dario è un generoso…Ed è veramente capitato (al Circo di Roma e in altri posti) di arrivare alle due di notte. Un pieno così di gente, un caldo tremendo, e lui sudato andava avanti a recitare, non so come gli reggessero la gola e le gambe. Ho dovuto letteralmente cacciar via la gente, dicendo “Andate a casa! Perché va a finire che muore qui, gli viene il coccolone! E’ sul palcoscenico dalle nove e mezza!” E oltre che spettacolo Mistero Buffo è anche giornale, perché nelle rappresentazioni entrano sempre i fatti di cronaca, la satira politica e di costume.

(Franca Rame in "La censura fallita" di Jean Chesnaux - 1977)

PROSSIMI APPUNTAMENTI

La Compagnia Teatrale Fo Rame vuole festeggiare, con una serie di eventi, quell’esplosione festosa che provocano le giullarate di Mistero Buffo e la straordinaria vitalità della cultura popolare che ha regalato a questo spettacolo il successo mondiale che oggi ci permette di celebrare i suoi primi 50 anni di carriera.

20 Dicembre 2019
Teatro Dario Fo - Camponogara (VE)

L'attore Mario Pirovano porta sul palco Mistero Buffo, in occasione dei 50 anni dalla prima messa in scena. Presto maggiori informazioni.

15 Febbraio 2019
Teatro Comunale - Lonigo (VI)

Le giullarate che compongono "Mistero Buffo" affrontano tematiche sempre attuali: il potere, l’ingiustizia, la fame, la ribellione, la ricerca di una vita degna da condividere gioiosamente.

29 Febbraio 2019
Palazzetto F. Fontebasso - Noventa di Piave (VE)

"Mario Pirovano è un autodidatta di grandi qualità espressive. Sul palco dimostra una propria carica del tutto personale, una grinta da fabulatore di grande talento." Dario Fo

7 Marzo 2019
Maison Musique - Rivoli (TO)

"Vivevo a Londra da quasi dieci anni. Una sera sono andato al teatro ‘Riverside Studios’ per assistere a Mistero Buffo: fu una folgorazione." Mario Pirovano

Ancora non si è capito che soltanto nel divertimento, nella passione e nel ridere si ottiene una vera crescita culturale.

Dario Fo

Piccolo Teatro Grassi, dall’8 al 20 ottobre 2019

MISTERO BUFFO 50

Lo spettacolo di Dario Fo e Franca Rame in un nuovo allestimento in occasione del cinquantesimo.
Con Mario Piovano e 12 ‘presentazioni d’eccellenza’.

1969/2019 - Cinquant'anni di un capolavoro teatrale.

"MISTERO BUFFO 50" A MILANO

Esilarante, provocatorio, potente, attuale, epico, magistrale.
Un classico che si è imposto al mondo.
Torna a Milano “Mistero Buffo” di Dario Fo e Franca Rame.

Il 30 maggio 1969 nell’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, occupata da oltre 2000 studenti, entrò Dario Fo per presentare in anteprima assoluta il suo “Mistero Buffo”.
Fu l’inizio di un percorso che attrasse subito centinaia di migliaia di persone, la maggior parte delle quali non frequentavano il teatro nei circuiti classici e convenzionali.

E’ stato riproposto dal 1969 ad oggi in oltre 5000 allestimenti, in Italia e all’estero, nelle piazze, nelle scuole, nelle fabbriche, nei teatri, e anche nelle chiese! Arricchito di volta in volta da nuove e diverse giullarate, “Mistero Buffo” è uno straordinario impasto comico-drammatico le cui radici affondano nel teatro popolare, in quello delle sacre rappresentazioni medievali (dette “misteri”), nelle recite dei giullari e nella commedia dell’arte.

Per anni Dario Fo, insieme a Franca Rame, ha raccolto racconti orali, leggende e documenti di teatro popolare di varie regioni italiane e li ha riportati in questo spettacolo.
I monologhi, fortemente provocatori, hanno un sapore ironico e profetico che diverte, stimola, affascina; uno spettacolo che ha la capacità di coinvolgere anche le più giovani generazioni. Le giullarate, infatti, affrontano tematiche sempre attuali: il potere, l’ingiustizia, la fame, la ribellione, la ricerca di una vita degna da condividere gioiosamente. I continui richiami all’attualità che fanno da cornice ai vari brani svelano il presente con le sue false ingenuità ed ipocrisie, regalando al pubblico momenti di riflessione ma anche di incontenibile comicità. I brani sono recitati in un linguaggio che mette insieme vari dialetti dell’Italia settentrionale e centrale: una lingua perfettamente comprensibile grazie alla potente gestualità di Mario Pirovano, che lo stesso Fo ha definito “fabulatore di grande talento”.

DISTRIBUITO DA
CORVINO PRODUZIONI

IN SCENA AL
PICCOLO TEATRO GRASSI

UNA PRODUZIONE
C.T.F.R.

Biglietteria online

Vuoi prenotare subito il tuo biglietto?

Puoi farlo sul sito del Piccolo Teatro!

50 anni di Mistero Buffo e il ricordo di Dario Fo e Franca Rame

Eccezionalmente al Piccolo, dodici protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo introdurranno ogni sera la rappresentazione con un ricordo personale di Dario Fo e Franca Rame.

JACOPO FO

Attore e scrittore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
martedì 8 ottobre 2019 alle ore 19.30

Ph. Angela Prati

SIMONE CRISTICCHI

Cantautore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
mercoledì 9 ottobre 2019 alle ore 20.30

Ph. Massimo Battista

NATALINO BALASSO

Attore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 19.30

Ph. Anna Cerrato

MARCO TRAVAGLIO

Giornalista, Direttore de Il Fatto Quotidiano

Presenterà MISTERO BUFFO 50
venerdì 11 ottobre 2019 alle ore 20.30

.

MONI OVADIA

Attore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
sabato 12 ottobre 2019 alle ore 19.30

Ph. Maria Pia Ballarino

CARLO PETRINI

Scrittore, Fondatore di Slow Food

Presenterà MISTERO BUFFO 50
domenica 13 ottobre 2019 alle ore 16.00

Ph. Alberto Peroli

ANTONIO RICCI

Autore televisivo

Presenterà MISTERO BUFFO 50
martedì 15 ottobre 2019 alle ore 19.30

.

ASCANIO CELESTINI

Attore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
mercoledì 16 ottobre 2019 alle ore 20.30

Ph. Musacchio, Ianniello & Pasqualini

ROBERTO VECCHIONI

Cantautore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 19.30

Ph. Oliviero Toscani

MARCO PAOLINI

Attore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 20.30

Ph. Ivana Porta Sunjic

PAOLA CORTELLESI

Attrice

Presenterà MISTERO BUFFO 50
sabato 19 ottobre 2019 alle ore 19.30

Ph. Riccardo Ghilardi

MARCO BALIANI

Attore

Presenterà MISTERO BUFFO 50
domenica 20 ottobre 2019 alle ore 16.00

Ph. Marco Parollo

Piccolo Teatro Grassi, dall’8 al 20 ottobre 2019

MISTERO BUFFO AL PICCOLO

Mario Pirovano alla notizia di essere stato inserito nella stagione del Piccolo dichiara:

Finalmente a casa… a Milano!
Dopo avere recitato più volte i testi di Dario Fo in tutta Italia, tradotto in inglese alcuni suoi monologhi e averli interpretati davanti al pubblico nei 5 continenti… niente è comparabile alla felicità che ho provato quando ho saputo che sarei stato nel cartellone del Piccolo Teatro, dove Dario Fo e Franca Rame hanno debuttato con tanti spettacoli. La vita è proprio un Mistero Buffo!
La possibilità di celebrare questo anniversario con un nuovo allestimento è nata dalla volontà della Compagnia Teatrale Fo Rame e della Corvino Produzioni che hanno fortemente creduto nell’attualità e nell’importanza di questo spettacolo, oltre che nella validità del mio lavoro.
Il tour “Mistero Buffo 50”, partirà il 1° Ottobre da Sestri Levante, la città in cui cinquant’anni fa, il 1° Ottobre 1969, Dario Fo recitò per la prima volta questo testo, segnando una svolta nella storia del teatro. 

MISTERO BUFFO 50

LE GIULLARATE DEI 50 ANNI

Mario Pirovano, diretto allievo dei due maestri, porta in scena i brani che hanno reso famoso questo capolavoro del teatro italiano.
Tra le numerosissime giullarate presenti nel canovaccio ufficiale di Mistero Buffo, quelle scelte da Mario Pirovano sono una selezione tra i brani recitati da Dario Fo nelle prime edizioni.

Il miracolo di Lazzaro, che narra la storia del miracolo più popolare del Nuovo Testamento, dove la voce dell’attore dà vita a tutti i curiosi spettatori venuti per assistere all’eccezionale evento. La nascita del Giullare, fabulazione popolare cara a Dario Fo. Ispirata a testi medievali è la descrizione di una trasformazione: dalla condizione umana di sottomesso a quella di protagonista, è la rivincita del Contadino che da sfruttato diventa Giullare e racconta la sua storia di cambiamento per essere d’esempio agli altri.
Il Grammelot più antico di tutti: La fame dello Zanni. Testo che racconta la fame di un contadino del ‘500 costretto a migrare dalla campagna alla città, rimasto senza lavoro, non mangia da giorni. Non poteva mancare nella selezione per i 50 anni la primissima giullarata recitata da Fo: Bonifacio VIII. Questo monologo racconta del Papa che Dante condannò all’inferno ancora prima che morisse. Infine, come da tradizione, ci accompagna alla chiusura dello spettacolo Il primo miracolo di Gesù bambino, che nell’immaginario collettivo è “la giullarata” per eccellenza, quella che si studia a scuola, che tutti gli allievi del Maestro hanno interpretato almeno una volta, e che Dario Fo recitò anche a Roma nel 2016 durante l’Ultimo Mistero Buffo. Un poetico racconto tratto dai Vangeli apocrifi che descrive come il piccolo Gesù, per farsi accettare dagli altri bambini, realizza un miracolo stupefacente.

 

Si ringrazia per aver collaborato 
a organizzare l’evento “Mistero Buffo 50 a Milano”: 

Tutto lo staff della Corvino Produzioni e del Piccolo Teatro, le preziose assistenti dei personaggi invitati a partecipare, e i nostri Felice Cappa, Gianluca Rame e Gianmarco Mazzi.

La Compagnia Teatrale Fo Rame

Contattaci

Siamo a tua disposizione per maggiori informazioni
Accetto le condizioni di trattamento dei miei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679
var c = document.body.className; c = c.replace(/woocommerce-no-js/, 'woocommerce-js'); document.body.className = c;