Museo della maschera Amleto e Donato Sartori riconosciuto ufficialmente come luogo di “Eccezionale interesse culturale” dal Ministero

Museo della maschera Amleto e Donato Sartori riconosciuto ufficialmente come luogo di “Eccezionale interesse culturale” dal Ministero

Il Museo Internazionale della Maschera Amleto e Donato Sartori, situato ad Abano Terme, venne inaugurato il 30 dicembre 2004 dal Premio Nobel Dario Fo e Franca Rame.
È il primo museo, in Italia, ad essere completamente dedicato alle maschere della Commedia dell’Arte, in particolare alle prestigiose opere di Amleto e suo figlio Donato Sartori, autori di maschere, scultori, diventuti celebri a livello internazionel.
I due realizzarono maschere per le rappresentazioni di noti artisti, da Giorgio Strehler a Jacques Lecoq, da Ferruccio Soleri a Dario Fo, o più recentemente per Moni Ovadia.
Nel museo sono conservati ben 375 pezzi unici, collezionati da Amleto prima e poi da Donato, a partire dagli anni ‘30.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha così riconosciuto ufficialmente il museo dichiarandolo di “Eccezionale interesse culturale”.

var c = document.body.className; c = c.replace(/woocommerce-no-js/, 'woocommerce-js'); document.body.className = c;